Il diario di viaggio è prima di tutto una lettera a me stessa

diario di viaggio

Partire è un po’ morire per me significa che quando mi metto in viaggio, sto per iniziare un’avventura da cui tornerò, si spera, un po’ diversa da come sono partita. Già perché il viaggio è una delle poche occasioni, e in un certo senso anche una bella scusa, per stare alla larga per qualche giorno dai soliti luoghi, persone e … Continua a leggere

Una giornata d’autunno a Bergamo: scienza, colori e libri letti ad alta voce

mura di Bergamo - cuore di rampicanti

Non c’è niente che mi possa consolare dalla nostalgia dell’estate. Pian piano semplicemente passa da sé. Ma devo ammettere che, con Fiato ai Libri e Bergamo Scienza, Bergamo ce la mette proprio tutta per farmi ripartire al meglio.  E se anche questo non basta, prima o poi l’autunno tira fuori dal cassetto un immenso telo blu per il cielo e … Continua a leggere

Viaggio in Cornovaglia: il difficile addio a St Ives e l’arrivo a Penzance

Penzance

Il sesto giorno di viaggio mi aspetta il difficile addio a St Ives. Dopo il check out al Cohort Hostel, concludo le mie ricerche su Virginia Woolf e mi lascio stordire ancora un po’ dall’oceano imbronciato. Sarà l’arrivo a Penzance e la vista della baia di St Michel Mount a ricordarmi che in questo viaggio c’è ancora tanta bellezza da scoprire.  Ripartire … Continua a leggere

Uscire dal quadrilatero è già un nuovo inizio

the-framework

L’inverno appena trascorso è stato quello in cui mi sono annoiata meno, ho dato più spazio ad interessi ed attività in cui volevo sperimentarmi. Mi sento più ricca e soddisfatta di quanto mi aspettassi. Ho scritto molto, ho fatto un corso di teatro, ho seguito la stagione di prosa del Teatro Donizetti e ho scoperto nuove letture. Ad un certo punto all’improvviso … Continua a leggere

Se avessi veramente tutto il tempo a disposizione…

ny taxi

Quante volte mi capita di pensare “ah se avessi tutto il tempo a disposizione per fare quel che voglio, non starei tanto a correre per smaltire le cose di routine. Riuscirei a dedicarmi di più e meglio a libri che vorrei leggere, posti che da visitare e nuove cose da scoprire….”. In realtà due libri che ho finito di leggere … Continua a leggere

La nuova vita di Virginia

mongolfiera colori

Virginia ha un gran bisogno di mettere un po’ di ordine nella sua nuova vita. Negli ultimi mesi le sue giornate non hanno più un filo conduttore. Gli unici punti fermi: il lavoro e il pranzo della domenica con il padre. I soli spazi temporali fissi che non può toccare. Anche i pasti sono improvvisati. Nella pausa pranzo è diventato un rito fermarsi … Continua a leggere

Perché il rientro di gennaio è quello più difficile. Qualche idea per affrontarlo

strada-gelata

Per la sveglia del 9 gennaio, ormai, più che i giorni si contano le ore. E come ogni anno questo sembra essere il rientro più difficile. Da ieri sono entrata nella fase-iperattiva-del-recupero, dopo giornate con ritmi più lenti e irregolari, mi rendo conto che sto già assumendo la modalità soldatino per essere perfetta e pronta per lunedì.  In realtà spero che questo … Continua a leggere

Il tempo delle ferie: un compromesso tra noia e iperattività

sfera-ghiaccio

Ho iniziato l’anno con una settimana di ferie. Non male come prospettiva, ma, già a metà mi rendo conto che non è facile tener fede a quello che avevo in mente per questi giorni. E non ho nessuna voglia di farmi venire una crisi di iperattività per riprendere a lavorare con meno pensieri.  C’è chi dice che chi lavora troppo … Continua a leggere

Caro Gesù Bambino per Natale aiutami a rallentare

lettera-gesu-b

Caro Gesù Bambino, quanto tempo dall’ultima lettera che ti ho mandato. Quest’anno avendo un blog, non saprei che scusa trovare per non scriverti.  Per prima cosa voglio ringraziarti per tutto quello che ho ed in particolare per l’entusiasmo e quel pizzico di follia che mi dai ogni volta che provo a sperimentare qualcosa di nuovo. Aiutami ad apprezzare sempre tutta questa … Continua a leggere

Buoni propositi per il rientro e non solo

strada

I giorni di ferie per me sono ormai agli sgoccioli, urge godersi gli ultimi momenti preziosi e fare una lista dei buoni propositi per il rientro. Sono dell’idea che la questione rientro vada gestita a monte, quindi se siete tra i fortunelli che stanno facendo il count down perché è finalmente il vostro turno per partire e pensate che il problema … Continua a leggere