La mia playlist dell’estate 2018

Camara de Lobos street art

La playlist regina dell’anno è quella dell’estate, perché l’estate più di ogni altra stagione si ricorda per le sue canzoni.  A fare da apripista é Lenny Kravitz che dopo qualche anno di assenza torna con Low. Era dai tempi di The Chamber, ovvero dal 2014, che il bel rocker newyorkese non sfornava qualcosa, ottimo che sia tornato per regalarci una hit … Continua a leggere

La mia playlist della primavera 2018

graffiti-3006346_960_720

Nel pieno della primavera, stacco un po’ dai libri per fare un sound check e mettere a punto la playlist della primavera 2018.  Inizierei da No tears left to cry  di Ariana Grande, singolo che anticipa l’uscita del suo prossimo album. Quella di Ariana è da considerarsi a tutti gli effetti una rinascita, la nuova produzione musicale viene dopo il tour … Continua a leggere

La mia playlist dell’inverno 2018

radio-2974649_960_720

Uno dei motivi per cui ricorderò quest’inverno è la difficoltà a buttar giù una playlist, il panorama non offre grandi ispirazioni, ho la sensazione che poche saranno le hits memorabili dei mesi freddi tra il 2017 e il 2018.  Inizio premendo il tasto STOP sulla musica del momento, faccio un po’ di zapping, scrivo qualche appunto ed ecco che qualche bel pezzo viene … Continua a leggere

La mia playlist dell’autunno 2017

playlist autunno

Oggi mi sono alzata con una canzone nella testa: Down di Marian Hill. Un pezzo top di quest’estate scoperto un po’ tardi e quindi grande assente nella mia playlist estiva.   Il suo particolare sound lounge mi ricorda le mie cenette casalinghe a Spalato, dove a fare da radio era la tv sintonizzata su MTV. Tutto questo – la canzone, l’estate, Spalato, la … Continua a leggere

La mia playlist dell’estate 2017

summer-still-life-785231_960_720

Qualsiasi meta scelga e qualsiasi sia la taglia del bagaglio nella mia valigia estiva c’è sempre uno spazio riservato alla musica. Ecco la playlist che mi tiene compagnia in questa estate 2017.  La reginetta del momento è indubbiamente Dua Lipa. L’artista pop inglese è rimasta sulla cresta dell’onda per buona parte del 2016 grazie alla fortunata hit di esordio Be the … Continua a leggere

La mia playlist della primavera 2017

piano-musica primavera

E’ primavera ormai inoltrata e c’è abbastanza materiale per dire che è ora di cambiare musica e aggiornare la playlist.  Inizierei con Sign of the times di Harry Styles un’interessante novità ideale per chi in questo periodo sente il bisogno di emigrare dalla città e vuole qualche idea per il sottofondo musicale da mettere in macchina. In abbinata ci metterei … Continua a leggere

La mia playlist dell’inverno 2017

giradischi

Ecco una nuova playlist per affrontare l’interminabile gennaio e non cedere troppo al letargo invernale. Pochi giorni fa ho scoperto che cade in questo periodo il Blue Monday: la giornata statisticamente considerata come la più difficile dell’anno. Che sia una bufala o no, la buona notizia è che ce lo siamo già lasciati alle spalle: era lunedì 16 gennaio. Vero … Continua a leggere

La mia playlist di Natale

angioletto-natale

Da inizio dicembre R101, la mia radio preferita, ha arricchito il palinsesto lanciando qua e là canzoni di Natale vecchie e nuove. Ma c’è di più, sul sito in questo periodo si trova una web radio che tutto il giorno sforna hits natalizie (R101 xmas radio). Da qui nasce l’idea di fare la mia playlist di Natale.  Natale è una giornata lunga … Continua a leggere

La mia playlist dell’autunno 2016

autunno

Il lettore mp3 e le richieste degli amici di un cd con le canzoni del momento, mi dicono che è tempo di aggiornare la playlist. La coda musicale che fa da scia all’estate con i suoi tormentoni si è ormai esaurita e già da più di un mese dominano la scena pezzi che impongono una nuova scaletta targata autunno.  Inizio … Continua a leggere

Volo sulle mura di Bergamo appesa alla teleferica

teleferica bg 2

Archiviati gli infradito, la bici e le cene sul terrazzo, per non lasciarmi troppo travolgere dal lutto estivo, ho rovistato tra i buoni propositi del rientro e ho trovato: la teleferica delle mura di Bergamo.  L’idea che si possa provare anche solo per poco la sensazione di essere sospesi nell’aria mi ha sempre stuzzicato. Escludendo, almeno per il momento, tutto ciò … Continua a leggere