Viaggio in Svizzera: Zermatt

Zermatt 1

Ultima tappa del viaggio in Svizzera è Zermatt che ho scelto per il Cervino, anzi per me Zermatt, come Cervinia, è il Cervino e il Cervino è la ragione principale di questo viaggio.   Visto la prima volta ad Antey St. André in Valtournenche a luglio 2020, da allora il Cervino non me lo tolgo dalla testa. Dopo due vacanze estive a Cervinia eccomi a … Continua a leggere

Viaggio in Svizzera: Berna

Bern 1

Seconda tappa del mio viaggio in Svizzera é la capitale. Berna mi sorprende, in poche ore riesce a far svanire la perplessità che ho visto nelle persone a cui ho parlato di questo viaggio dicendo “vado a Berna“.   Lascio Thun in una giornata di sole. Vago un po’ per la città prima di partire, nonostante la zavorra del trolley. Mi dispiace … Continua a leggere

Viaggio in Svizzera: Thun e dintorni

Thun

Dieci giorni in giro per la Svizzera in treno iniziano da Thun. Meta scelta un po’ per caso come alternativa a Interlaken, questa città mi piace subito per tre motivi. Primo, la forma slanciata del castello che sta sopra la città con le sue torri cilindriche. Secondo, l’acqua del fiume Aare che attraversa la old town spaccandosi in due canali color smeraldo, tant’é che come … Continua a leggere

Viaggio in Costa Azzurra: Antibes

Antibes

La mia settimana in Costa Azzurra termina con quattro giorni ad Antibes, sono i giorni che mi godo di più, ormai sono in pieno clima vacanza e da Antibes non mi muovo fino al giorno in cui riparto.  Senza nulla togliere all’hotel Lemon di Menton – il suo silenzio e le ricche colazioni bio in giardino sono state una bellissima coccola … Continua a leggere

Weekend d’autunno tra St. Moritz e il trenino del Bernina

treno Bernina St.Moritz

In questo ottobre 2021 St.Moritz è il mio riprendere fiato dopo un rientro impegnativo dall’estate e prima dell’arrivo dell’inverno. Cerco aria aperta, luce e natura. Scelgo la montagna, un po’ perché già penso alle camminate nella neve sul Monte Pora e poi so che la presenza solida delle montagne mi dà pace ed energia.  Torno a viaggiare con i mezzi pubblici. Perché la libertà … Continua a leggere

Un giorno da pendolare tra le Cinque Terre

Vernazza

Levanto è una delle vie d’accesso alle Cinque Terre, raggiungerle in treno è talmente semplice che mi sono messa in testa di fare la pendolare visitandole tutte e cinque in un giorno. Una sfida interessante in un sabato di ottobre in cui non sembrano prese d’assalto e in epoca di Covid non c’è passatempo più spensierato di dedicare tutte le ore di … Continua a leggere

Viaggio a Tolone: la rada del Porto e il Monte Faron

Fort St Luis Tolone

Inseguendo la mia passione per l’acqua e le cose guardate all’alto, a Tolone ho scoperto due idee per mettere a fuoco la città nel suo complesso: il giro della rada del porto e la salita al Monte Faron. Quando sono in un posto di mare cerco sempre occasione per salpare dalla terraferma. Da Quai Cronstadt tre volte al giorno una piccola motonave lascia … Continua a leggere

Viaggio a Nizza: dal Museo di Chagall alla Vieux Nice

Nizza finestra liberty

L’incipit di oggi a Nizza è prettamente artistico, uscita dall’hotel giro le spalle alla direzione mare e vado verso nord, poco oltre la stazione prendo le scale del quartiere Cimiez e seguo le insegne per il Museo del Messaggio Biblico di Marc Chagall.  In tutto sono poco meno di due chilometri a piedi, modo per scoprire un altro pezzo di città e vaga illusione di smaltire qualche … Continua a leggere

Viaggio a Nizza: dalla Colline du Château alla Biblioteque Luis Nucéra

tete carree Nizza

Oggi si inizia dalla Colline du Château, verde dosso che spezza la morbida e lunga linea della spiaggia di Nizza prima che assuma le forme piatte e squadrate della banchina del porto.  Uscita dall’hotel prendo Rue Paganini, punto dritta a Place Magenta e mi infilo nella Città Vecchia. Nel frattempo litigo con la macchina fotografica, non sono ancora riuscita a disattivare … Continua a leggere

Viaggio a Nizza: dalla Promenade Des Anglais alla ruota panoramica

chaise bleue Nizza

Due cose mi ben predispongono alla giornata di oggi a Nizza: la prima è che là fuori ho un’intera città da scoprire, la seconda è il buffet della colazione deI Villa Otero Hotel.  E chissà perché guardando al piccolo banchetto a base di yogurt, macedonia, pancake, doppio mini croissant, caffè e succo al pompelmo – ciò che stamattina ho attinto da tale abbondanza … Continua a leggere