Viaggio a Tolone: la rada del Porto e il Monte Faron

Fort St Luis Tolone

Inseguendo la mia passione per l’acqua e il fascino di guardare le cose all’alto, a Tolone ho scoperto due idee per mettere a fuoco la città nel suo complesso: il giro della rada del porto e la salita al Monte Faron. Quando sono in un posto di mare cerco sempre un’occasione per salpare dalla terraferma. Qui non è poi così difficile, da Quai … Continua a leggere

Viaggio a Tolone: una città che si scopre solo attraverso i suoi chiaroscuri

partita a carte Tolone scultura

Attraversata nel buio di un tardo pomeriggio di inizio gennaio Tolone dà l’idea di essere arrivati tardi. A quest’ora la città ha già dato il meglio di sé e aspetta solo di abbassare le serrande sulle poche vetrine che illuminano vie deserte. Il 2020 inizia facendo la valigia per una località di cui so poco o nulla. Volevo ripetere più o meno la Nizza dello scorso … Continua a leggere

Viaggio in Bretagna: da Paimpol a Bécherel passando per la Route des falaises

Becherel

Ed è già tempo di rientro, stamattina lascio l’appartamento Bridget di Paimpol e in serata devo essere a Cesson-Sévigné, vicino a Rennes, tappa logistica in vista del volo per Milano.  A Maison Saint Michel sembra vogliano salutarmi nel migliore dei modi, il buffet della colazione stamattina prevede anche una crema pasticcera appena preparata e la padrona di casa è in vena di dare … Continua a leggere

Viaggio in Bretagna: Saint Suliac e Dinan

Saint Suliac casa

Valigia pronta, si riparte per Paimpol la mia base nei prossimi giorni. Visto che si tratta di circa centotrenta chilometri diluisco i tempi fermandomi a Saint Suliac e Dinan.  Di Saint Suliac mi ha parlato la signora di Le Petit Porcon, dice che la Francia lo ha inserito tra i suoi villaggi più belli. Effettivamente ci sono indicazioni su dove lasciare auto e … Continua a leggere

Viaggio in Bretagna: tappa in Normandia per Mont Saint Michel

Mont Saint Michel 1

Da pochi giorni ho messo piede in Bretagna e già sono pronta a tradirla. Per scoprire la magia della baia di Mont Saint Michel bisogna oltre passare il confine con la Normandia. Da Saint-Méloir-des-Ondes il navigatore stima un percorso di circa cinquanta chilometri, che si rivelano non poi così male: si tratta di inseguire strade che costeggiano l’oceano o attraversano paesini di … Continua a leggere

Viaggio in Bretagna: il castello di Fougéres

Fougères castello 3

E’ deciso oggi si va al Castello di Fougéres. Incerta tra i menhir di Carnac o Port Aven – paese che sa di impressionisti, mulini e biscotti – alla fine opto per un giro nell’entroterra.  A colazione rivaluto decisamente Le Branhoc Hotel. Ieri, il primo impatto con lo stile un po’ vintage di moquette e stanze con manopole rotonde, mi riportava in quei motel americani un … Continua a leggere

Viaggio in Bretagna: Auray e un primo assaggio di terra bretone

Auray - galleria arte

Dopo la Nizza di gennaio, eccomi di nuovo in Francia. Sulla mappa l’indice questa volta è caduto un po’ più a nord e ha scelto la Bretagna. Sto per iniziare il mio secondo viaggio on the road da sola, primo all’estero con un’auto a noleggio. Decollata in tarda mattinata da Malpensa, nel primo pomeriggio, sono già al volante col navigatore impostato … Continua a leggere

Sentieri neri di Sylvain Tesson

maps-1854199_960_720

Sentieri neri di Sylvain Tesson è il racconto autobiografico di un lungo cammino attraverso la Francia seguendo vie il più possibile secondarie. Non dei sentieri qualsiasi: volevo percorrere i più nascosti, quelli bordati da siepi, volevo passare tra i rovi del sottobosco, sulle piste tracciate dai solchi delle ruote tra due villaggi abbandonati.  Il ritmo di vita frenetico di Tesson subisce … Continua a leggere

Viaggio a Nizza: dal Museo di Chagall alla Vieux Nice

Nizza finestra liberty

L’incipit di oggi a Nizza è prettamente artistico, uscita dall’hotel giro le spalle alla direzione mare e vado verso nord, poco oltre la stazione prendo le scale del quartiere Cimiez e seguo le insegne per il Museo del Messaggio Biblico di Marc Chagall.  In tutto sono poco meno di due chilometri a piedi, modo per scoprire un altro pezzo di città e vaga illusione di smaltire qualche … Continua a leggere

Viaggio a Nizza: dalla Colline du Château alla Biblioteque Luis Nucéra

tete carree Nizza

Oggi si inizia dalla Colline du Château, verde dosso che spezza la morbida e lunga linea della spiaggia di Nizza prima che assuma le forme piatte e squadrate della banchina del porto.  Uscita dall’hotel prendo Rue Paganini, punto dritta a Place Magenta e mi infilo nella Città Vecchia. Nel frattempo litigo con la macchina fotografica, non sono ancora riuscita a disattivare … Continua a leggere