Mio figlio è un tappeto elastico di Lorenzo Vacca

Heller Garden scultura

Mio figlio è un tappeto elastico di Lorenzo Vacca è un’antologia di racconti fantastici sui bizzarri personaggi della famiglia Giusto e del primogenito Giuseppe lo smidollato, un ragazzo senza ossa né iniziativa. Era solo un mollusco senza spina dorsale, un viscido e amorfo tappeto privo di volontà, dotato inspiegabilmente di vita propria e di una sensazionale malleabilità. A capo della famiglia c’è Giovanni, custode del … Continua a leggere

Fase3 e prove generali di normalità

panchina lago di Garda

Ti scrivo finalmente dalla fase3, cara Serena, cara me stessa dell’epoca prima del #iorestoacasa. Fase3 significa un altro grande passo di libertà. Non viviamo ancora nel lusso di un mondo senza Covid-19, ma possiamo fare le prove generali e ogni cosa in più che ci è concessa può avvicinarci alla normalità.  Da qualche giorno ci si può muovere liberamente in tutta … Continua a leggere

E ora riparto dai miei luoghi

mura Bergamo

C’è chi la chiama ancora fase2, chi fase2 bis, chi ripartenza. Si procede per gradi ma adesso ci è concessa più libertà e io riparto dai miei luoghi: un abbraccio a Bergamo, la mia città, e una camminata sul Monte Pora. Il 18 maggio le serrande dei negozi si sono rialzate, all’appello mancano piscine, palestre, cinema e teatri ma anche loro, dicono, ora possono fare il conto … Continua a leggere

Aggiornamenti dalla terra di mezzo della Fase2

noi amiamo bergamo - bandiera

Cara Serena, ci sono aggiornamenti e torno a scrivere a te, a quella che eri prima dell’epoca del #iorestoacasa. La nostra guerra con il Coronavirus non è ancora finita, siamo nella terra di mezzo della fase2: lui sta perdendo un po’ di forza e a noi abbiamo qualche opzione in più per uscire di casa.   Siamo tra due realtà: il rischio contagio fuori e l’essere … Continua a leggere

#iorestoacasa ma a farmi compagnia ci sono tante immagini di repertorio

immagini di repertorio

Torno a scrivere a te, Serena, a quella che eri prima dell’epoca del #iorestoacasa, perché la guerra al virus Covid-19 non si è fermata, lui è ancora in giro e noi continuiamo a restare a casa. Questo strano tempo si allunga, fuori qualcosa è cambiato, ma non è ancora possibile tornare a riprendere la vita di prima. E così una misura d’emergenza … Continua a leggere

Lettera a me stessa nell’epoca del #iorestoacasa

home (2)-min

Oggi scrivo a te Serena, a quella che eri prima dell’epoca del #iorestoacasa, prima che il Governo di questo Paese, e piano piano anche gli altri, decidessero che tutti dobbiamo restare a casa perché fuori si combatte una guerra terribile con un virus che non dà scampo né tregua. È il coronavirus, un nemico che usa noi come arma, il nostro corpo … Continua a leggere

Il grande peccatore di Ferruccio Parazzoli

close Edimburgo

Il grande peccatore di Ferruccio Parazzoli è un romanzo su Fëdor Michajlovič Dostoevskij raccontato nei suoi aspetti più oscuri. Le anti-memorie sono opera di un insistente ammiratore che, negli anni precedenti la pubblicazione di Delitto e Castigo, ha vissuto a stretto contatto con lo scrittore contribuendo a nutrire l’immaginario utile alla nascita del romanzo. Di quest’uomo, che per invidia avevo fatto modello e sosia … Continua a leggere

Le galanti di Filippo Tuena

graffito

La galanti di Filippo Tuena è un’antologia di racconti che vagano tra autobiografia, storia, letteratura e arte. L’autore fruga nel suo passato in cerca di fotografie, taccuini e libri che servano da esca per far riemergere passioni dimenticate, ricordi perduti e tentativi di scrittura e trascinare autore e lettore in una serie di altrove abitati da immagini, testi e opere d’arte.  Le fughe dai fallimenti e dalle … Continua a leggere

Sogni e favole di Emanuele Trevi

DSC01841

Sogni e favole di Emanuele Trevi è un ritratto di Arturo Patten nel periodo in cui ha vissuto a Roma. A raccontare il fotografo ritrattista americano sono la storia di un’amicizia, alcuni luoghi della città e un mondo esistenziale e letterario di altre storie. Nessuno potrà togliermi dalla testa che l’unico compenso alla fatica di scrivere, a quella solitudine così … Continua a leggere

Il dono di saper vivere di Tommaso Pincio

La Riva di Zadar scultura

Il dono di saper vivere di Tommaso Pincio è un romanzo in cui il racconto di sé si intreccia con la vita e l’arte del Caravaggio. Il narratore, a volte scrittore a volte personaggio di finzione, è ossessionato dall’artista maledetto, trova segni che lo legano al pittore in quadri, libri e luoghi della vita di tutti i giorni. Contavo di sedurre i … Continua a leggere