Sentieri neri di Sylvain Tesson

maps-1854199_960_720

Sentieri neri di Sylvain Tesson è il racconto autobiografico di un lungo cammino attraverso la Francia seguendo vie il più possibile secondarie. Non dei sentieri qualsiasi: volevo percorrere i più nascosti, quelli bordati da siepi, volevo passare tra i rovi del sottobosco, sulle piste tracciate dai solchi delle ruote tra due villaggi abbandonati.  Il ritmo di vita frenetico di Tesson subisce … Continua a leggere

La lettrice di Čechov di Giulia Corsalini

window-593364_960_720

La lettrice di Čechov di Giulia Corsalini è la storia di Nina, una donna ucraina il cui senso di appartenenza è sospeso tra due terre: il Paese d’origine e l’Italia, dove vive per un anno riscoprendo aspetti di sé che sembravano perduti. Nina ha quarantacinque anni quando lascia Kiev per Macerata. Il marito è immobilizzato a letto da una malattia degenerativa e Kàtja, la … Continua a leggere

Ipotesi di una sconfitta di Giorgio Falco

fog-3975790__340

Ipotesi di una sconfitta di Giorgio Falco è un romanzo autobiografico sul disadattamento al mondo del lavoro, una lunga ed incessante narrazione di ruoli e aziende che si accumulano per confluire in un’unica realtà intrisa di poteri, fatiche e valori senza senso.  Avevo lasciato l’università alla disperata ricerca di qualcosa, ma il mondo del lavoro era un’astrazione, la finzione assoluta che stavo vivendo, dagli esiti … Continua a leggere

Resto qui di Marco Balzano

capanno Austria

Resto qui di Marco Balzano è un romanzo storico ambientato a Curon tra gli anni Venti e Quaranta del Novecento, periodo in cui si costruisce la diga del lago di Resia e il paese originario viene evacuato e sommerso.  Fino a quel momento, specie in queste valli di confine, la vita era scandita dai ritmi delle stagioni. Sembrava che quassù la storia … Continua a leggere