2021 io mi sento un po’ brocca che dici inizio da una filastrocca?

montagna e neve

Presto presto buttiam via il ventiventi e poi il ventuno parte già a rilenti Giorni rossi e giorni arancio col virus che inizio! Sa un po’ di marcio l’un gennaio cielo bianco poi il due che gli scorsi ann non c’ero manco finora ho mangiato, riposato e pure lavorato e letto non libri ma i diari dell’anno passato quante sirene nella città mia rileggo … Continua a leggere

7 motivi per non lamentarmi del 2020

specchio neve

Se il 2020 rimarrà tristemente noto per il Coronavirus e una lunga scia di limitazioni, disgrazie e occasioni perse, per fare il mio bilancio di fine anno ho pensato ad almeno 7 motivi per non lamentarmi di questa annata funesta.  Il 2020 è iniziato più o meno come sempre: un breve viaggio, poi il rientro, i sabati a camminare nella neve … Continua a leggere

Filastrocca del Natale 2020

Natale 2020

È il Natale del duemila e venti un anno di tanti troppi spaventi coprifuoco e zona rossa per tutti come a Pasqua si sta al riparo dal virus e dai suoi frangiflutti niente settimane bianche e niente feste fino a tarda notte se no il Covid19 chissà che botte! È un Natale di preoccupazioni di nuovo tutto chiuso e incertezza per le nazioni È un Natale di attesa ancor di più … Continua a leggere

Il caso Fitzgerald di John Grisham

libri antichi

Il caso Fitzgerald di John Grisham è un romanzo giallo sul furto di cinque manoscritti di Francis Scott Fitzgerald e le indagini che coinvolgono una scrittrice in crisi e un imprenditore appassionato di scrittori e libri rari.  Esistevano solo cinque manoscritti originali, tutti conservati nello stesso posto. E secondo Princeton avevano un valore inestimabile. Una banda di cinque ladri simula un attentato all’università di … Continua a leggere

L’esercizio dello stupore

nuvole min

L’esercizio dello stupore viene da un corso di scrittura autobiografica che ho fatto in questi giorni. Pensando a cosa crea in me quella meraviglia improvvisa che illumina gli occhi e fa diventare il viso un sole sorridente, mi sono resa conto di quanto stupore c’è nella mia vita e me ne dimentico. Lo stupore è venuto a trovarmi anche in questo anno … Continua a leggere

Nel regno del Cervino di Edmondo De Amicis

Cervino regno min

Nel regno del Cervino di Edmondo De Amicis è una raccolta di brevi scritti autobiografici che raccontano l’atmosfera delle estati trascorse in Valtournenche ai piedi del monte Cervino. L’albergo domina come un convento solitario la conca verde quasi disabitata, tutta pascoli e boschi di pini, rigata da un tornente argenteo. La piccola colonia del Giomein con la sua piazzetta sorge in un’ampia … Continua a leggere

Aggiornamenti da “lock-town”

locktown

Cara Serena, cara me stessa nella versione prima dell’epoca del #iorestoacasa, è tornato il momento di scriverti da “lock-town”. Da due settimane è scattato il lockdown2, non è il deserto di chiusura totale che abbiamo vissuto a marzo-aprile-maggio e le regole non sono uguali per tutta Italia, ma qui in Lombardia siamo in zona rossa, ovvero nel regime più restrittivo.  La novità è che, in … Continua a leggere

La mia playlist dell’autunno 2020

playlist autunno

Eccomi tornata in versione Dj per comporre la playlist dell’autunno 2020, la lista delle mie canzoni preferite che chiude l’anno. Visto che siamo in pieno lockdown 2 apro con due ragazze che hanno energia da vendere: Kylie Minogue con Magic e The one that you love di LP.  Nel Made in Italy ci sono Emma con Latina, Levante feat. Altarboy con Vertigine, Negramaro … Continua a leggere

Un giorno questo dolore ti sarà utile di Peter Cameron

cielo

Un giorno questo dolore ti sarà utile di Peter Cameron è un romanzo che racconta le resistenze di un diciottenne di New York a conformarsi alla vita dei coetanei, a pochi giorni dall’inizio dell’anno accademico dichiara apertamente di non voler andare all’università.  Per imparare mi basta leggere, che in pratica è quello che si fa all’università, e penso di poterlo fare … Continua a leggere

Del “Ci risiamo!” e dei miei fantasmi su un nuovo lockdown

lockdown 2

Cara Serena, cara me stessa nella versione prima dell’epoca del #iorestoacasa, torno a scriverti perché molto probabilmente il coronavirus fra poco ci mette di nuovo in lockdown. Siamo già al coprifuoco alle 23, bar e ristoranti aperti fino alle 18 e totale chiusura di palestre, cinema e teatri. Con le autorità che raccomandano di muoversi solo per necessità è presto detto che ci risiamo!  … Continua a leggere