Non ce l’ho fatta ma vado avanti

caduta e ripartita

Si chiude settembre, il mese in cui si tirano le somme di un anno di università e io devo accettare che non ce l’ho fatta, ma vado avanti. L’anno accademico 2021/2022 è finito e io non ho neanche un esame sul libretto. Devo ricominciare dall’inizio e non me l’aspettavo!  Con l’appello di settembre credevo di aver superato Geometria e algebra lineare … Continua a leggere

Da Varenna a Bellano sul Sentiero del Viandante

viandante 1

Settembre per me significa bilanciare il rientro dalle ferie con il bisogno di avere ancora qualche boccata d’aria, si tratta di cercare o inventare occasioni per camminare in un paesaggio rilassante. Perfetto qualche giorno fa è stato scoprire il Sentiero del Viandante, un percorso a piedi che collega tutti i paesi della sponda lecchese del lago di Lecco e Como da Abbadia Lariana a Colico.   In … Continua a leggere

Viaggio in Svizzera: Zermatt

Zermatt 1

Ultima tappa del viaggio in Svizzera è Zermatt che ho scelto per il Cervino, anzi per me Zermatt, come Cervinia, è il Cervino e il Cervino è la ragione principale di questo viaggio.   Visto la prima volta ad Antey St. André in Valtournenche a luglio 2020, da allora il Cervino non me lo tolgo dalla testa. Dopo due vacanze estive a Cervinia eccomi a … Continua a leggere

Viaggio in Svizzera: Berna

Bern 1

Seconda tappa del mio viaggio in Svizzera é la capitale. Berna mi sorprende, in poche ore riesce a far svanire la perplessità che ho visto nelle persone a cui ho parlato di questo viaggio dicendo “vado a Berna“.   Lascio Thun in una giornata di sole. Vago un po’ per la città prima di partire, nonostante la zavorra del trolley. Mi dispiace … Continua a leggere

Viaggio in Svizzera: Thun e dintorni

Thun

Dieci giorni in giro per la Svizzera in treno iniziano da Thun. Meta scelta un po’ per caso come alternativa a Interlaken, questa città mi piace subito per tre motivi. Primo, la forma slanciata del castello che sta sopra la città con le sue torri cilindriche. Secondo, l’acqua del fiume Aare che attraversa la old town spaccandosi in due canali color smeraldo, tant’é che come … Continua a leggere

Cartolina dalla Svizzera

screenshot Svizzera

In diretta da Berna nel bel mezzo di un viaggio di dieci giorni in giro per la Svizzera in treno come terzo post del mese ho pensato ad una cartolina. Non svelerò troppo di questo viaggio perché lo racconterò prossimamente. Da qualche parte ho letto che i viaggi si raccontano quando si torna a casa.  Sono seduta alla consolle di quella che … Continua a leggere

Viaggiare da soli per costruire

Viaggiare_soli_costruire

Maria Perosino nel libro “Io viaggio da sola” scrive che viaggiare è un modo per costruire. Quest’idea di viaggiare per costruire è per me conferma di un paradosso molto interessante, soprattutto del viaggiare da soli.  Viaggiare sembrerebbe la cosa più lontana da una base su cui costruire. A prima vista il viaggio non è che una parentesi di tempo in … Continua a leggere

La mia playlist dell’estate 2022

playlist estate 22

La mia playlist dell’estate 2022 apre con Sensibile all’estate di Jovanotti e Sixpm e Free di Florence and the Machine.  Nel made in Italy ci sono i Gemelli Diversi con Vero, Carl Brave e Noemi di Hula-Hoop, Malika Ayane con Una ragazza, Sangiovanni con Scossa e Extasi di Fred De Palma. Nei ritmi pop & lounge ci sono Harry Styles con Late night … Continua a leggere

La piccole libertà di Lorenza Gentile

La piccole libertà

Le piccole libertà di Lorenza Gentile è un romanzo in cui un breve viaggio a Parigi manda in tilt le poche certezze di una trentenne in crisi sul proprio futuro. Pensavo che la parte difficile del viaggio fosse il treno notturno! E ora eccomi qui, sopravvissuta a quello, ma del tutto perduta sul resto. Oliva si occupa di strategie di marketing … Continua a leggere

La ricamatrice di Winchester di Tracy Chevalier

ricamatrice w

La ricamatrice di Winchester di Tracy Chevalier è un romanzo ambientato nell’Inghilterra degli anni Trenta che ha come protagonista un’intraprendente donna non sposata.  Non c’era mai stato niente di definito nella sua vita, nessuna direzione chiara da seguire. A trentotto anni Violet Speedwell lascia Southampton e la casa in cui vive con la madre vedova per trasferirsi da sola a … Continua a leggere