Viaggio a Nizza: dalla Promenade Des Anglais alla ruota panoramica

chaise bleue Nizza

Due cose mi ben predispongono alla giornata di oggi a Nizza: la prima è che là fuori ho un’intera città da scoprire, la seconda è il buffet della colazione deI Villa Otero Hotel.  E chissà perché guardando al piccolo banchetto a base di yogurt, macedonia, pancake, doppio mini croissant, caffè e succo al pompelmo – ciò che stamattina ho attinto da tale abbondanza … Continua a leggere

In treno da Bergamo a Nizza

mare Liguria dal treno

In ossequioso rispetto di una tradizione inaugurata esattamente un anno fa, anche il 2019 inizia con un viaggio. Alle 11 sono già a Milano a bordo di Thello, il treno che in meno di cinque ore mi porterà a Nizza, meta del mio settimo viaggio da sola, il primo in quest’anno nuovo di zecca. Ieri è stata la giornata del rassetto … Continua a leggere

7 conquiste per ricordarmi il 2018

Dorfgastein

Se degli ultimi due anni sono state le cose belle, a ricordarmi il 2018 saranno le mie conquiste. Questo blog è un luogo prezioso in cui scrivo di me, di luoghi, libri e musica ma oggi pensarlo così è troppo generico. Non voglio fraintenderlo con uno spazio di auto-fiction e auto-compiacimento, intendo renderlo sempre più un luogo di memoria e … Continua a leggere

Vision di Alessandra Perotti

vision-2372177_960_720

Vision di Alessandra Perotti è un saggio sulla Vision e un manuale operativo su come è possibile identificarla e realizzarla attraverso la scrittura autobiografica. Il testo intreccia il tema della Vision con una metodologia che orienta in focalizzazioni, azioni e obiettivi e rende possibile la Vision grazie allo scrivere di sé.  La Vision siamo noi alla massima potenza. Consapevoli di … Continua a leggere

Le rondini non si incontrano mai di Laura di Gianfrancesco

woman-1245817__340

Le rondini non si incontrano mai di Laura di Gianfrancesco è la storia di Azzurra e della sua vita da single. Azzurra ha trentasei anni, lavora nello studio di un commercialista e da quando ha troncato la convivenza con Stefano vive da sola in un appartamento che si affaccia su un “grazioso” e vivace cortile del centro città.  Nel momento … Continua a leggere

Fuga di Sant’Ambrogio sul Bernina Express

Bernina express 4

Oggi per Sant’Ambrogio invece di lasciare al sonno mattutino il suo corso naturale, ho puntato la solita sveglia e barattato la meta di quasi tutti i giorni (Milano) con Tirano. Da lì parte uno dei viaggi in treno più spettacolari d’Europa: il Bernina Express un treno svizzero di un rosso lucido che sale oltre i 2000 metri e arriva fino a St. Moritz. E se pensavo che l’ultimo … Continua a leggere

Ora vi spiego come e perché ho iniziato a viaggiare da sola

Cornovaglia - Panzance

Tutto ciò che mi sono messa a fare da sola è iniziato per condizione e per scelta, una via di mezzo tra un obbligo liberatorio e una scelta costretta. Nei viaggi, l’obbligo è arrivato dalle questioni fisiologiche della vita di una single ultratrentenne, che sola si ritrova a fare tante cose; la scelta è arrivata da un luogo: la Cornovaglia. Un luogo completamente slegato dai … Continua a leggere

Non chiamarlo amore di Viviana Bardella

rope-1469244__340

Non chiamarlo amore di Viviana Bardella è la storia del legame di attrazione fisica e sottomissione che Carmelle ha instaurato con Alain, rapporto in cui si sente preda ma allo stesso tempo difficile da contrastare anche quando nella sua vita si affaccia una relazione d’amore fondata su rispetto e devozione.  Carmelle Bonnet, ventisette anni, single, ha una pasticceria nel cuore di Parigi e una vita sociale pressoché inesistente. … Continua a leggere

La mia playlist dell’autunno 2018

maple-leaves-1030957__340

Torno a sintonizzarmi sulla colonna sonora, è tempo di svelare la playlist d’autunno, stagione che quest’anno offre diversi spunti musicali interessanti.  L’incipit è riservato alla hit del momento Old School Romance di Celestal Ft. Rachel Pearl & Grynn, un pezzo in inglese di produzione francese di quelli che fanno impazzire sin dal primo lancio. Tutti i giorni appena riconosco le prime note alla … Continua a leggere

E anche da Bad Gastein prima o poi si torna a casa

Gastein Lodge Bad Gastein

E anche sulla mia fuga d’autunno cala il sipario, è già tempo di salutare Bad Gastein e rimettersi in viaggio verso casa. Del resto una fuga per essere tale non deve durare più di tre giorni, andata e ritorno compresi.  Prima di tutto devo lasciare la stanza con angolo cottura alla Gastein Lodge, vecchia locanda che una sapiente ristrutturazione ha reso accogliente e … Continua a leggere