Aggiornamenti da “lock-town”

locktown

Cara Serena, cara me stessa nella versione prima dell’epoca del #iorestoacasa, è tornato il momento di scriverti da “lock-town”. Da due settimane è scattato il lockdown2, non è il deserto di chiusura totale che abbiamo vissuto a marzo-aprile-maggio e le regole non sono uguali per tutta Italia, ma qui in Lombardia siamo in zona rossa, ovvero nel regime più restrittivo.  La novità è che, in … Continua a leggere

La mia playlist dell’autunno 2020

playlist autunno

Eccomi tornata in versione Dj per comporre la playlist dell’autunno 2020, la lista delle mie canzoni preferite che chiude l’anno. Visto che siamo in pieno lockdown 2 apro con due ragazze che hanno energia da vendere: Kylie Minogue con Magic e The one that you love di LP.  Nel Made in Italy ci sono Emma con Latina, Levante feat. Altarboy con Vertigine, Negramaro … Continua a leggere

Un giorno questo dolore ti sarà utile di Peter Cameron

cielo

Un giorno questo dolore ti sarà utile di Peter Cameron è un romanzo che racconta le resistenze di un diciottenne di New York a conformarsi alla vita dei coetanei, a pochi giorni dall’inizio dell’anno accademico dichiara apertamente di non voler andare all’università.  Per imparare mi basta leggere, che in pratica è quello che si fa all’università, e penso di poterlo fare … Continua a leggere

Del “Ci risiamo!” e dei miei fantasmi su un nuovo lockdown

lockdown 2

Cara Serena, cara me stessa nella versione prima dell’epoca del #iorestoacasa, torno a scriverti perché molto probabilmente il coronavirus fra poco ci mette di nuovo in lockdown. Siamo già al coprifuoco alle 23, bar e ristoranti aperti fino alle 18 e totale chiusura di palestre, cinema e teatri. Con le autorità che raccomandano di muoversi solo per necessità è presto detto che ci risiamo!  … Continua a leggere

Un giorno da pendolare tra le Cinque Terre

Vernazza

Levanto è una delle vie d’accesso alle Cinque Terre, raggiungerle in treno è talmente semplice che mi sono messa in testa di fare la pendolare visitandole tutte e cinque in un giorno. Una sfida interessante in un sabato di ottobre in cui non sembrano prese d’assalto e in epoca di Covid non c’è passatempo più spensierato di dedicare tutte le ore di … Continua a leggere

Déjà vu estivo nell’autunno di Levanto

Levanto mare

Quando arrivi a Levanto non puoi ignorarlo, il mare ti si piazza subito lì davanti come una sfacciata provocazione. Se vieni dalla Via Aurelia al bivio per Levanto scendi per qualche chilometro ancora avvolto da una vegetazione abbondante e selvaggia poi poco prima della frazione di Montale ecco il mare, ti si apre lì di fronte con la sua la V blu … Continua a leggere

TransAtlantic di Colum McCann

oceano

TransAtlantic di Colum McCann è un romanzo storico in cui le vicissitudini di una famiglia originaria di Dublino si intrecciano con la storia dell’Irlanda ed in particolare con tre imprese che tra l’Ottocento e il Novecento hanno messo in collegamento Irlanda e Nord America. Quando un’essenziale verità spiega le ali trionfante, non v’è potere in terra in grado di incatenarla, di limitarla, … Continua a leggere

Finito lo smart working torna la vita di sempre e allora cos’è cambiato?

nuvola e montagna

Con il rientro in ufficio la mia vita ha ripreso ad essere più o meno quella di prima. Potrei quasi convincermi di essermi infilata in un tunnel a metà marzo ed esserne uscita come se nulla fosse a metà settembre. So che non è così ma è strano che ora affiori un senso di delusione.  A metà settembre sono tornata più o meno dov’ero … Continua a leggere

Ciao estate! Giornata on the road in Valtènesi

molo padenghe

Se ripenso a giugno 2020, il mese in cui ho traslocato con lo smart working sul lago di Garda, mi rendo conto che la mia mente non sa guardare né avanti né indietro. Prima era terrorizzata dal vuoto che avrebbe lasciato questa esperienza e poi se ne è sbarazzata fin troppo in fretta. Così qualche giorno fa le ho teso una trappola: per salutare … Continua a leggere

Con il distanziamento sociale sono diventata più ingombrante

ingombrante street art Porto

Cara Serena, cara me stessa prima dell’epoca del #iorestoacasa, torno a scrivere a te, alla versione di me prima che il Covid19 diventasse padrone delle nostre vite e del funzionamento del mondo intero. La novità è che ho smesso di lavorare in smart working e con il rientro in azienda ho scoperto che il distanziamento sociale mi ha resa più ingombrante.  A … Continua a leggere