La mia playlist dell’autunno 2018

maple-leaves-1030957__340

Torno a sintonizzarmi sulla colonna sonora, è tempo di svelare la playlist d’autunno, stagione che quest’anno offre diversi spunti musicali interessanti.  L’incipit è riservato alla hit del momento Old School Romance di Celestal Ft. Rachel Pearl & Grynn, un pezzo in inglese di produzione francese di quelli che fanno impazzire sin dal primo lancio. Tutti i giorni appena riconosco le prime note alla … Continua a leggere

La mia playlist dell’estate 2018

Camara de Lobos street art

La playlist regina dell’anno è quella dell’estate, perché l’estate più di ogni altra stagione si ricorda per le sue canzoni.  A fare da apripista é Lenny Kravitz che dopo qualche anno di assenza torna con Low. Era dai tempi di The Chamber, ovvero dal 2014, che il bel rocker newyorkese non sfornava qualcosa, ottimo che sia tornato per regalarci una hit … Continua a leggere

La mia playlist della primavera 2018

graffiti-3006346_960_720

Nel pieno della primavera, stacco un po’ dai libri per fare un sound check e mettere a punto la playlist della primavera 2018.  Inizierei da No tears left to cry  di Ariana Grande, singolo che anticipa l’uscita del suo prossimo album. Quella di Ariana è da considerarsi a tutti gli effetti una rinascita, la nuova produzione musicale viene dopo il tour … Continua a leggere

La mia playlist dell’inverno 2018

radio-2974649_960_720

Uno dei motivi per cui ricorderò quest’inverno è la difficoltà a buttar giù una playlist, il panorama non offre grandi ispirazioni, ho la sensazione che poche saranno le hits memorabili dei mesi freddi tra il 2017 e il 2018.  Inizio premendo il tasto STOP sulla musica del momento, faccio un po’ di zapping, scrivo qualche appunto ed ecco che qualche bel pezzo viene … Continua a leggere

La mia playlist dell’autunno 2017

playlist autunno

Oggi mi sono alzata con una canzone nella testa: Down di Marian Hill. Un pezzo top di quest’estate scoperto un po’ tardi e quindi grande assente nella mia playlist estiva.   Il suo particolare sound lounge mi ricorda le mie cenette casalinghe a Spalato, dove a fare da radio era la tv sintonizzata su MTV. Tutto questo – la canzone, l’estate, Spalato, la … Continua a leggere

Viaggio a Spalato: la città e i suoi panni stesi

Spalato panni stesi 2

Il quinto giorno di viaggio a Spalato è dedicato alla città. E’ ormai il penultimo e non posso andarmene senza aver respirato l’atmosfera della city alla luce del sole. Mi toccherà però fare un’accurata selezione, perché, a giudicare da ciò che dice la Rouge Guide, Spalato ha una lunga biografia da raccontare e la sua vitalità va ben oltre le etichette di … Continua a leggere

Viaggio a Spalato: in fuga a Supetar sull’isola di Brac

Supetar - S Pietro in Brazza - Brac 1

Il secondo giorno a Spalato il risveglio è poco propositivo. Non ho ancora fatto pace con l’appartamento. L’unica soluzione è dare all’ambiente un aspetto accogliente e prendere il primo traghetto che mi porti in fuga verso un’isola, nella speranza di ritrovare un po’ di pace. E quindi pronti via, oggi si va a Brac. Tralasciando la vicenda del prezzo, l’appartamento de La … Continua a leggere

La mia playlist dell’estate 2017

summer-still-life-785231_960_720

Qualsiasi meta scelga e qualsiasi sia la taglia del bagaglio nella mia valigia estiva c’è sempre uno spazio riservato alla musica. Ecco la playlist che mi tiene compagnia in questa estate 2017.  La reginetta del momento è indubbiamente Dua Lipa. L’artista pop inglese è rimasta sulla cresta dell’onda per buona parte del 2016 grazie alla fortunata hit di esordio Be the … Continua a leggere

La mia playlist della primavera 2017

piano-musica primavera

E’ primavera ormai inoltrata e c’è abbastanza materiale per dire che è ora di cambiare musica e aggiornare la playlist.  Inizierei con Sign of the times di Harry Styles un’interessante novità ideale per chi in questo periodo sente il bisogno di emigrare dalla città e vuole qualche idea per il sottofondo musicale da mettere in macchina. In abbinata ci metterei … Continua a leggere

Quel che conta è lo sguardo, la lezione di Henri Cartier-Bresson

sguardo

Chiunque abbia fatto un corso di fotografia ha sentito parlare di Henri Cartier-Bresson. La curiosità di approfondire qualcosa in più su questo genio del click, mi è venuta in occasione della mostra allestita a Monza.  Grazie al testo di Clèment Chéroux, Henri Cartier-Bresson. Lo sguardo del secolo, ho scoperto una vera e propria lezione sullo sguardo, un insegnamento fondamentale anche per chi … Continua a leggere