La mia avventura continua su ilblogdellasere.it

copertina_ilblogdellasere

È arrivato il tempo di aprire un dominio. A quasi otto anni dall’apertura del blog Le sere nere della Sere su myblog ho deciso che la mia avventura di scrittura e di viaggio continua su ilblogsellasere.it. Finalmente ho fatto il grande passo: ho scelto il nome e costruito un nuovo spazio di scrittura e condivisione. Non è facile prendere il volo ricominciando … Continua a leggere

Un periodo in poesia

periodo in poesia

Cerco poche parole giuste. Un periodo di poesia in un deserto di pensieri in una città affollata di urli e sola. Ogni verso è impronta, lume, goccia. Poesia parola. Eco essenziale. Vita vera. Il cammino stanco non si ferma. Attende un respiro. Uno scarabocchio ha calcato segni sulla mia pagina. Nebbia paura abisso. Ho sempre con me un passo incerto. Versi … Continua a leggere

Libera

libera

Libera è uno zaino con un libro che racconta di un viaggio e parole scritte a penna su un quaderno. Libera è in cammino con spalle sciolte e passi incerti ghirigori di pastelli colorati. Libera è andare avanti pensieri pieni di aria. Vele. I passi veloci hanno braccia aperte un aeroplanino di carta un ballo esce fuori dalla marcia del soldatino. … Continua a leggere

Un cambiamento che richiede la modalità risparmio energia

cambiamento modalita risparmio energia

È un periodo in cui nulla sembra darmi soddisfazione. Sto affrontando un cambiamento che richiede la modalità risparmio energia e aspetto di capire cosa la vita mi sta dicendo e quale può essere la nuova direzione da prendere. Non sono ferma ma procedo lentamente, non sono depressa ma ho meno iniziativa. Da circa un anno non ho pace, uno stato di incertezza e bisogno … Continua a leggere

La mia playlist dell’inverno 2024

playlist inverno 2024

La mia playlist dell’inverno 2024 si apre con The girl that never was di James Blunt e Is it over now? di Taylor Swift. Nel Made in Italy ci sono i Tropico con Ubriachi di vita, Elisa con Quando Nevica, Loredana Bertè con Pazza e Paola e Chiara con Solo Mai. Nel reparto soft lounge & ballads ci sono Beautiful Things di Benson Boone, Kite di Benjamin Ingrosso … Continua a leggere

7 trucchi per vincere una challenge di lettura

8 trucchi per challenge di lettura

Ieri ho consegnato la lista dei cinquanta libri letti per la RBBC Reading Challenge 2023. Come scrivevo qui, a settembre ero a buon punto ma mancavano ancora 20 libri. Questa sfida l’ho vinta con l’entusiasmo e il tempo dedicato alla lettura ma anche grazie a sette trucchi. Il primo è lanciarsi. Una sfida di libri è un’esperienza che non lascia deluso un lettore … Continua a leggere

Viaggio a Ginevra: breve crociera sul Lago Lemano

Ginevra jet d eau

Sistemato il Capodanno, il primo giorno del 2024 eccomi pronta a conoscere meglio Ginevra, ma ahimè l’uno gennaio tutti i musei sono chiusi. Così, tra le idee che mi sono venute in mente su come trascorrere le ore più luminose del giorno, la migliore mi è sembrata una breve crociera sul lago Lemano.     Non c’è modo di annoiarsi a Ginevra neanche … Continua a leggere

Viaggio a Ginevra: un giro per scoprire la città

Ginevra da scoprire

Ginevra l’ho scelta perché si raggiunge in treno da Milano e tra musei e lago sicuramente si trova sempre qualcosa da fare, ma è solo dopo varie esplorazioni che ho messo a punto questo giro per scoprire la città. Ginevra al primo sguardo può essere deludente, almeno per me che non amo lo shopping e tutta quell’inutile agitazione che crea. Il giro inizia tra i ponti del lungofiume … Continua a leggere

Viaggio a Ginevra: il primo Capodanno in viaggio da sola

Capodanno a Ginevra

Ginevra è la meta che ho scelto per salutare l’anno 2023 e dare il benvenuto al 2024, in questo viaggio c’è un piccolo upgrade tra le sfide finora affrontare in solitaria: è il primo Capodanno in viaggio da sola. Di solito inizio l’anno con una settimana di ferie che possibilmente trascorro in viaggio. Ho però sempre evitato di partire prima di Capodanno per preservarmi dallo stress … Continua a leggere

Il saluto più vero che posso dare al 2023

cosi saluto 2023

L’ultimo post del 2023 è come sempre un fermo immagine dell’anno che si conclude. Quest’anno però quel che scrivo è diverso, non è un post di celebrazione e conquista ma di consapevolezza della fine di un anno che mi ha messo alla prova, quel che segue è il saluto più vero che posso dare al 2023. Da tre giorni lavoro a questo … Continua a leggere