La mia playlist dell’inverno 2018

Uno dei motivi per cui ricorderò quest’inverno è la difficoltà a buttar giù una playlist, il panorama non offre grandi ispirazioni, ho la sensazione che poche saranno le hits memorabili dei mesi freddi tra il 2017 e il 2018. radio-2974649_960_720

Inizio premendo il tasto STOP sulla musica del momento, faccio un po’ di zapping, scrivo qualche appunto ed ecco che qualche bel pezzo viene fuori anche per la playlist dell’inverno 2018.

Ad aprire le danze sono due super-donne: la cantante-modella canadese Betta Lemme con Bambola, tormentone dell’inverno, e il ritorno di Kylie Minogue con Dance.

E’ troppo presto per inserire nel made in italy pezzi di Sanremo 2018, preferisco attendere qualche mese e capire quali canzoni continueranno a bazzicare nei palinsesti radio al di là dei risultati ufficiali. Per il momento protagonisti sono Cesare Cremonini con Poetica, già presente nella mia playlist autunnale. Come novità entrano Giorgia & Marco Mengoni con Come Neve, Ermal Meta Ft. Elisa con Piccola Anima, Michele Bravi con Tanto per cominciare e Ogni istante di Elisa.

Tra le melodie dai ritmi soft troviamo Naked di James Arthur, il duetto Sting & Shaggy con Don’t make me wait e la nuovissima All the stars di Kendrick Lamar ft. Sza.

Nei the best of di questo periodo non può assolutamente mancare It’s a beautiful world di Noel Gallagher’s High Flyng Birds.

E infine un po’ di adrenalina con Pink con Beautiful Trauma, Live in the moment dei Portugal. The man, No roots di Alice Merton, Paloma Faith con Til I’m doneCraig David ft. Bastille con I know you e For You di Liam Payne feat. Rita Ora, che ricorderemo come hit regina della colonna sonora del film 50 sfumature di rosso.

© Riproduzione riservata – Immagini de La Sere

La mia playlist dell’inverno 2018ultima modifica: 2018-02-14T20:09:24+00:00da lesenedelase
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento