Buona vita a tutti di J.K. Rowling

Buona vita a tutti di J.K. Rowling è il discorso tenuto dall’autrice ad Harvard nel 2008 in occasione della cerimonia di consegna dei diplomi. buona vita a tutti

La vita non è una lista da spuntare di conquiste e risultati.

Ai giovani adulti che celebrano un successo universitario importante e stanno per intraprendere la vita vera, l’autrice pone due temi: il fallimento e l’immaginazione.

Sperimentare il fallimento totale sette anni dopo la laurea è stato per lei un momento tanto difficile quanto fondamentale.

Se davvero avessi avuto successo in qualcos’altro, forse non avrei mai trovato la forza di riuscire nell’unico campo a cui ero convinta di appartenere veramente.

Per l’immaginazione la Rowling non ricorre al suo fortunato genio letterario ma racconta un’esperienza di lavoro in ambito umanitario. È lì che ha imparato quanto la capacità di immaginare sia fondamentale per creare cambiamento. Immaginando proviamo empatia, il sentimento che ci proietta in una situazione oltre noi stessi e così facendo attiviamo il cambiamento.

Non occorre la magia per trasformare il mondo. Dentro di noi abbiamo già tutto il potere che ci serve: il potere di immaginarlo migliore.

© Riproduzione riservata – photo credit La Sere

Buona vita a tutti di J.K. Rowlingultima modifica: 2021-04-30T23:55:10+02:00da lesenedelase
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento