La balena alla fine del mondo di John Ironmonger

La balena alla fine del mondo di John Ironmonger è un romanzo ambientato in Cornovaglia, in un piccolo villaggio immaginario che riesce a fronteggiare gli effetti di una pandemia grazie alle intuizioni di un giovane programmatore in fuga da Londra.  balena alla fine del mondo

Era passato da funzionario relegato alla scrivania nell’angolo buio di una banca della City a eroe di una minuscola comunità a centinaia di chilometri di distanza.

Joe Haak viene trovato nudo e privo di sensi sulla spiaggia di St Piran, paese della Cornovaglia dove vivono poche centinaia di persone e le case si raccolgono intorno ad un porticciolo sull’oceano incastrato tra le rocce.

Joe lavora per una banca d’affari, sviluppa sistemi di dati utili a costruire scenari per investimenti di facile profitto. Quando riesce a lanciare Cassie, il programma di sua invenzione in grado di elaborare le previsioni sugli andamenti di mercato in tempi più brevi, il sistema viene apprezzato e si rivela effettivamente geniale, finché d’improvviso le informazioni d’improvviso diventano fuorvianti e provocano una perdita di milioni di sterline. Così Joe, sentendosi unico responsabile, abbandona l’ufficio e guida fino a St Piran.

Se esisteva una ricetta per sciogliere l’ansia dalle ossa, quel villaggio sembrava possederla.

Quell’angolo sperduto della Cornovaglia è un ottimo rifugio per chi teme di essere arrestato. Nessuno si preoccupa della qualità del segnale wi-fi, gli orari delle maree sono più importanti di qualsiasi notizia che non riguarda il villaggio. Joe trova finalmente un po’ di pace e decide di restare a St Piran in attesa di capire cosa é meglio fare.

Prende una stanza in affitto dal dottor Books, si fa prestare il computer da Jeremy e tornando a consultare Cassie scopre che qualcosa sta mettendo in difficoltà il rifornimento di petrolio e di materie prime. Inizia così a fare scorta di generi alimentari per l’intero villaggio e li accumula, con il permesso del parroco, nel campanile.

Per gli abitanti di St Piran Joe è da subito una presenza curiosa. Pochi di solito trovano la strada che raggiunge il paese e ancor meno decidono di fermarsi. E da quando c’è Joe nella baia è comparsa una balena e nessuno immagina che di lì a poco Joe e la balena saranno fondamentali per affrontare la pandemia che sconvolgerà anche la vita tranquilla di un remoto villaggio della Cornovaglia.

Era passato poco tempo da quando l’uomo nudo era arrivato, e Kenny Kennet aveva visto la balena. Eppure già le cose cominciavano a cambiare.

© Riproduzione riservata – photo credit La Sere

La balena alla fine del mondo di John Ironmongerultima modifica: 2022-02-18T22:04:04+01:00da lesenedelase
Reposta per primo quest’articolo