Le rondini non si incontrano mai di Laura di Gianfrancesco

Le rondini non si incontrano mai di Laura di Gianfrancesco è la storia di Azzurra e della sua vita da single. Azzurra ha trentasei anni, lavora nello studio di un commercialista e da quando ha troncato la convivenza con Stefano vive da sola in un appartamento che si affaccia su un “grazioso” e vivace cortile del centro città. woman-1245817__340

Nel momento in cui mi sono ritrovata single, non nascondo di essermi sentita un po’ spaesata. Non sono mai rimasta senza amicizie, anzi. Ma non sapevo come gestire questa nuova situazione. 

Nonostante lo status single sono pochi i momenti in cui Azzurra è sola. La sua vita è tutto un bazzicare e destreggiarsi tra un variegato mondo di legami familiari e amicizie. La madre vedova è intenta a fare nuove conoscenze in chat. La sorella, donna in carriera, si è trasferita di recente in Svizzera e tra una conference call e l’altra si fa viva via Skype con lo pseudonimo “sarasenzaacca“.

E poi ci sono le amiche: Samantha le confida di aver scoperto che il marito la tradisce, Alice, madre di due bimbi adorabili, è completamente assorbita dalla vita familiare e Rebecca sin dai tempi dell’università non fa che combinare danni, ma non le sfugge nulla di Azzurra: la capisce al primo sguardo.

La routine ufficio-amiche-mamma-corso di yoga sta per subire qualche scossone. Azzurra incontra di nuovo Marco, Mister Lavoro e affascinante avvocato che ha la dote di farla ridere. Basta una serata e scatta quell’intesa a cui non si erano mai lasciati andare prima. Di comune accordo decidono di tornare a frequentarsi, ora i loro incontri non sono più platonici come in passato, ma é bene preservarsi dall’idea che possa diventare una relazione, dandosi delle regole.

Fin dal nostro primo pomeriggio concluso sul tappeto, i patti sono stati chiari. Niente legami, niente domande sulla vita privata a meno che non ne parli l’interessato. Niente uscite con gli amici, anzi meglio se nessuno sa di noi. Io non voglio una relazione fissa né qualcuno a cui dover render conto. Lui non desidera una donna attaccata al collo.

woman-591576_960_720

Nel frattempo la mamma annuncia che è pronta ad un primo appuntamento con Antonio, l’uomo che ha conosciuto online. E Azzurra ancora non sa che questo incontro riserva anche per lei nuove sorprese.

Così eccomi qua. Tra gli scaffali di “Segretamente Donna” a spiare mia mamma. Non mi metterei mai a pedinare un fidanzato e mi ritrovo a farlo con lei.

In questo libro Laura Di Gianfrancesco dà voce ad Azzurra lasciando che ci racconti di sé in prima persona. Intraprendente protagonista e voce narrante, Azzurra svela i pensieri di una donna ultratrentenne che si ritrova a fare i conti con l’essere single, uno status e un’età in cui il confronto con genitori e coetanei, giocato su ironia e dialogo, non è che uno specchio di quel che succede e può ancora accadere: tradimenti, delusioni, paura di nuovi legami, ma anche voglia di innamorarsi di nuovo o di prendersi una pausa di libertà.

Spesso all’ora del tramonto, mi siedo nello stesso punto e mi godo il volo delle rondini. Sono sempre tante in questa stagione. Sfrecciano veloci, a volte vicine alle mie finestre … S’incrociano, si buttano in picchiata, risalgono. Ma mai una volta le ho viste scontrarsi. Perché noi esseri umani, che ci riteniamo tanto superiori, ci finiamo sempre addosso invece? 

© Riproduzione riservata – Immagini da Pixabay

Le rondini non si incontrano mai di Laura di Gianfrancescoultima modifica: 2018-12-16T22:12:28+01:00da lesenedelase
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento