Quel luogo a me proibito di Elisa Ruotolo

Quel luogo a me proibito di Elisa Ruotolo è un romanzo in cui una donna racconta la storia del suo sentirsi esclusa dall’amore. luogo a me proibito

Ragionavo su ogni millimetro della mia emotività e la tenevo a freno, temendo di perdere quell’innocenza che avevo scelto prima ancora di capire se mi riguardasse.

Una donna senza nome di un paese della provincia di Napoli cresce nella conferma della poca considerazione che le hanno sempre dato gli altri, in particolare il mondo maschile. Sin da bambina la vergogna le viene trasmessa come il valore più importante. Convinta di avere più di quel che merita, si sente forte e al sicuro nell’obbedienza ed è determinata a proteggere il proprio candore, quella purezza che coincide con lo sgombero di ogni passione o desiderio.

Presto si accorge di essere invisibile e che la famiglia opprime con spazi stretti e il peso dei problemi degli adulti. A scuola guarda al mondo dei coetanei con ingenuità e distacco. Lei vive un tempo diverso: é più lento e non teme l’urgenza delle occasioni che si possono perdere. L’amica Nicla e i compagni sono come bestie affamate che con troppa facilità deridono, prevaricano e si innamorano. Lei li osserva da una realtà costruita con fantasie e ciò che conosce attraverso i libri.

Per molti anni avevo creduto che mi bastasse il poco di cui disponevo, ma non era così.

Poi a quarantadue anni conosce Andrea, il primo uomo da cui si sente vista, l’unico che non la fa sentire né migliore, né peggiore degli altri e le restituisce semplicemente il desiderio di essere viva. Con lui riscoprire le parole e il corpo. Andrea rappresenta la leggerezza, la libertà di assecondare la propria natura, una forza che travolge e inebria, ma fa sentire anche vulnerabili. Ora che sente di potersi abbandonare scopre che non riesce fino in fondo, un freno la allontana da Andrea: è il guscio che l’ha protetta e sempre tenuta estranea dall’amore e dal mondo.

Uscivo di casa con la certezza di entrare in un luogo proibito, un fuori che Andrea abitava stabilmente, perché la vita era lì.

Quel luogo a me priobito è tra i cinque libri finalisti dell’edizione 2022 del Premio Nazionale di Narrativa Bergamo.

© Riproduzione riservata – photo credit Artem Beliaikin da Pexels

Quel luogo a me proibito di Elisa Ruotoloultima modifica: 2022-01-27T22:26:28+01:00da lesenedelase
Reposta per primo quest’articolo