Braies, Misurina e le Tre Cime di Lavaredo

3 cime Lavaredo

A volte fatico a riconoscermi, mi sono sempre ritenuta di indole acquatica: d’inverno chiudo la giornata in ammollo nella vasca da bagno e appena fa caldo vado in cerca dell’abbraccio acquoso del mare o del lago. Dell’acqua mi piace la capacità con cui annulla il peso della gravità e restituisce al corpo una leggerezza inaspettata. L’acqua avvolge saldamente e accarezza dolcemente, … Continua a leggere

Viaggio in Liguria: Levanto

Levanto

Non posso chiudere il racconto di questo viaggio senza dedicare un post a Levanto. Sono tornata qui d’estate non solo per rivedere con più calma le Cinque Terre, ma anche per immergermi nella vivacità e tranquillità di Levanto, atmosfera che ad ottobre 2020 avevo potuto solo intravedere.  Dico vivacità e tranquillità perché Levanto riesce ad essere entrambe le cose. La … Continua a leggere

Viaggio in Liguria: le Cinque Terre

Manarola

Dopo Portovenere mi sposto a Levanto. È un’ora scarsa di viaggio su morbide strade avvolte da un verde abbondante, e non so forse perché pioviggina nella mezza giornata di operazioni di check-out e check-in ammetto di aver pensato che i giorni a Portovenere potevano bastarmi per dire a me stessa che sono stata al mare, ho ripreso a viaggiare e mi … Continua a leggere

Viaggio in Liguria: Portovenere

Portovenere

Se a Peschiera del Garda ho ritrovato il senso di libertà che dà prendere le distanze da casa dopo mesi di smart working e lockdown, Portovenere è la prima vera tappa di viaggio, di mare e d’estate del 2021.  Già l’inizio della discesa dall’unica strada che lì finisce per poi tornare indietro, presenta quel che è Portovenere nel suo insieme: un fronte di … Continua a leggere

Post a tema libero di metà anno

tema libero

A questo punto del 2021 mi dedico un post a tema libero. Lo so non siamo proprio a metà anno né ho fretta di arrivare a fine mese, non intendo più invece ignorare l’urgenza di cambiare la rotta con cui ho iniziato questo anno.  Credo nella possibilità creativa e di cambiamento della scrittura e sono sicura possa aiutarmi a chiudere questa prima … Continua a leggere

Cordiali saluti di Andrea Bajani

cordiali saluti

Cordiali saluti di Andrea Bajani è un romanzo che ha come protagonista e narratore un impiegato che deve scrivere lettere di licenziamento ai colleghi per conto del direttore del personale.  Scrivo ancora, gli ho detto, e intanto la gente continua ad andare via dall’azienda. In azienda “devono svuotare delle sedie”, in ufficio si lavora tenendo stretto qualche scatolone pronto per l’eventuale invito a … Continua a leggere

A Peschiera del Garda in cerca di una boccata d’acqua

Peschiera p Voltoni

Finalmente ho riaperto la valigia e mi sono messa in viaggio. È stato solo per pochi giorni ma quel che cercavo l’ho trovato: avevo bisogno di una boccata d’acqua. In questi mesi di smart working e zone rosse o arancio più che l’aria mi è mancata l’acqua. L’acqua alleggerisce perché tiene a galla le cose o le trascina via con la … Continua a leggere

Il bello di viaggiare da soli di Francesca Di Pietro

bello viaggiare soli

Il bello di viaggiare da soli di Francesca Di Pietro è un saggio sul travel coaching e una guida all’esperienza del viaggio intrapreso in solitaria.  Viaggiare vuol dire scrivere costantemente, e riscrivere quello che pensavi di sapere e invece non sai. Unendo la professione di life coach e la passione per i viaggi da sola l’autrice racconta il viaggio come strumento che oltre a vacanza … Continua a leggere

La mia playlist della primavera 2021

playlist primavera 21

Ad aprire la playlist della primavera 2021 ci sono Jessie Ware con Remember where you are e Leave the door open di Bruno Mars, Anderson Paak e Silk Sonic.  Nel made in Italy troviamo Colapesce e Dimartino con Musica leggerissima, il ritorno di Noemi con Glicine, Essere Umano di Ligabue e Annalisa con Dieci. I London Grammar con How does it feel, Billie Eilish con Your Power e Rocky … Continua a leggere

Buona vita a tutti di J.K. Rowling

buona vita a tutti

Buona vita a tutti di J.K. Rowling è il discorso tenuto ad Harvard nel 2008 in occasione della cerimonia di consegna dei diplomi.  La vita non è una lista da spuntare di conquiste e risultati. A dei giovani adulti che celebrano un traguardo accademico importante e stanno per intraprendere la vita vera, l’autrice parla di immaginazione e fallimento. Sperimentare il … Continua a leggere