Nel nome del diavolo di Lorenzo Alunni

naufragi

Nel nome del diavolo di Lorenzo Alunni è un romanzo in cui la ricerca della verità su un parente scomparso diventa un’avventura abitata da visioni, naufragi e piccoli riti in cui bruciano pagine di Moby Dick.  Sta a te fissarti su quelle parole, su quei suoni, su quelle immagini o su quei gesti e decidere se ti guariranno o se finiranno per affossarti. … Continua a leggere

Di luoghi, smartworking e viaggi

cielo

Se mi chiedete cosa c’è in comune tra zone rosse, smartworking e viaggi io vi dico che la voglia di viaggiare e il dover stare a casa sono due realtà molto distanti ma entrambe hanno a che fare con il modo di vivere i luoghi.  È strano scrivere di viaggi oggi che di nuovo siamo chiusi in casa per contenere la pandemia … Continua a leggere

i Pellicani di Sergio La Chiusa

pellicani

i Pellicani di Sergio La Chiusa è un romanzo che racconta la storia di ribellione al mondo dei Pellicani, padre e figlio che in risposta all’invadenza delle aspettative della società si ritirano in casa come unici inquilini di un immobile pericolante.  Avevo l’impressione di essere penetrato in un mondo in cui ero il solo sopravvissuto e ciò mi dava una certa importanza agli … Continua a leggere

Breve viaggio (o esilio?) a Salò

salo

Non è facile andare in vacanza di questi tempi, ma mai avrei pensato di partire per Salò con le gonfie vele della libera circolazione in zona gialla e ritrovarmi dopo due giorni in esilio in piena zona arancio.  Dopo essermi sentita sommersa da uno strano carpe diem, l’idea era quella di stabilirmi per qualche giorno a Salò e tornare a viaggiare. Del resto il … Continua a leggere

Sommersa da uno strano carpe diem

sommersa

La frenesia ha ripreso terreno nella mia vita e non va bene. Non capisco come, tra smart working e il rischio che ogni settimana si torni in zona rossa o arancio, la mia quotidianità non è cambiata molto. Anzi la zona gialla mi ha regalato qualche occasione di decompressione incluse un paio di fughe sul Monte Pora a camminare nella neve. Eppure da … Continua a leggere

Al limite della notte di Michael Cunningham

al limite della notte

Al limite della notte di Micheal Cunningham è un romanzo che racconta la crisi di mezza età di un gallerista di New York in un crescendo di pensieri che oscillano tra l’insoddisfazione e l’ossessione per la bellezza.  L’arte che realizziamo vive in un equilibrio instabile con l’arte che possiamo immaginare. Peter Harris ha quarantaquattro anni e può ritenersi un uomo riuscito: vive … Continua a leggere

La mia playlist dell’inverno 2021

playlist inverno 2021

Torno in versione dj per la mia prima playlist dell’anno ovvero la playlist dell’inverno 2021. Come apertura ho scelto Love is back di Celeste e LP con How low can you go.  Nel made in Italy ci sono Vasco Rossi con Una canzone d’amore buttata via, Venere e Marte di Marco Mengoni con Takagi & Ketra e Frah Quintale, Pezzo di cuore di Emma e Alessandra Amoroso, i Måneskin con Vent’anni e … Continua a leggere

53 giorni di Gianpaolo Gambi

finestre liberty

53 giorni di Gianpaolo Gambi è il racconto autobiografico del periodo tra marzo e maggio 2020 vissuto restando in casa, primo lockdown in tutta Italia per contrastare la pandemia da Coronavirus. La realtà si è ribaltata. Siamo tutti increduli testimoni di un mondo a testa in giù e che ciò nonostante sta funzionando lo stesso. Gianpaolo è un quarantenne originario di Napoli, … Continua a leggere

Io sono qui, tu dove sei?

oca de La Sere

Io sono qui, tu dove sei? è il titolo di un saggio di Kornad Lorenz sul comportamento dell’oca selvatica ma questa non è una delle mie solite recensioni. Il libro, lettura un po’ nuova rispetto alle mie curiosità, è uno spunto per raccontare l’incontro più interessante di questo lockdown2.  A fine ottobre sul fiume è comparso un cigno. Finora cigni ne avevo visti … Continua a leggere

Lillian Boxfish si fa un giro di Kathleen Rooney

occhi graffito

Lillian Boxfish si fa un giro di Kathleen Rooney è un romanzo ispirato alla biografia di Margaret Fishback poetessa e copywriter di Macy’s negli anni Trenta. Con una lunga camminata per le strade di New York Lillian ripercorre la storia della sua vita.  A me piace qui, questa mela marcia. Sono vicina ai miei vecchi luoghi, i miei alberi di sicomoro, … Continua a leggere