Leggenda privata di Michele Mari

rain-2907366_960_720

Leggenda privata di Michele Mari è il romanzo in cui l’autore racconta la propria autobiografia. Lo fa in una forma un po’ particolare, ovvero con una narrazione che nasce da un invito esplicito a produrre la storia di sé. Con l’incipit Mari trascina subito il lettore nel buio della Sala del Camino, lì dove egli stesso è stato convocato, la sera prima a mezzanotte, dall’Accademia … Continua a leggere

Come sugli alberi le foglie di Gianni Biondillo

barbed-wire-1506549_960_720

Come sugli alberi le foglie di Gianni Biondillo è un romanzo storico sulla vita di Antonio Sant’Elia, sul movimento dei futuristi e sulla loro partecipazione volontaria alla prima Guerra Mondiale.  Sin da bambino Antonio è in grado di intravedere la forte e rivoluzionaria spinta che l’energia elettrica – recente scoperta di Alessandro Volta – darà al mondo per renderlo più veloce, produttivo … Continua a leggere

Mio padre la rivoluzione di Davide Orecchio

sunset-85359_960_720

Mio padre la rivoluzione di Davide Orecchio è una raccolta di racconti sulla rivoluzione di ottobre. Brevi storie in cui la costruzione letteraria si mescola alle fonti, i romanzi storici alle biografie, le grandi teorie alle piccole esperienze di azione e documentazione.  La rivoluzione viene raccontata nelle sue diverse e contraddittorie sfaccettature, è un insieme di valori e mobilitazioni in nome del quale … Continua a leggere

La notte ha la mia voce di Alessandra Sarchi

woman-2917779_960_720

La notte ha la mia voce di Alessandra Sarchi è il racconto di una donna che dopo un incidente si ritrova su una sedia a rotelle. Un incidente stradale ha provocato nel suo corpo una perdita, un cambiamento improvviso, irreversibile e non scelto.  La donna, di cui non viene mai pronunciato il nome, è imprigionata in un corpo che dalla vita in giù è morto, non funziona più, … Continua a leggere

La mia playlist dell’inverno 2018

radio-2974649_960_720

Uno dei motivi per cui ricorderò quest’inverno è la difficoltà a buttar giù una playlist, il panorama non offre grandi ispirazioni, ho la sensazione che poche saranno le hits memorabili dei mesi freddi tra il 2017 e il 2018.  Inizio premendo il tasto STOP sulla musica del momento, faccio un po’ di zapping, scrivo qualche appunto ed ecco che qualche bel pezzo viene … Continua a leggere

La testa perduta di Damasceno Monteiro di Antonio Tabucchi

Porto - vista del fiume Douro

La testa perduta di Damasceno Monteiro di Antonio Tabucchi è una storia noir che inizia col macabro ritrovamento di una testa decapitata. A trovarla, nel Parco Municipale in cima alla collina della città di Porto, è uno zingaro, il Manolo, e a ricostruire la verità dei fatti è Firmino, un giovane giornalista dell’Acontecimento, testata giornalistica della città di Lisbona.  E’ un agosto degli anni … Continua a leggere

Viaggio a Porto: dalla casa di Guerra Junqueiro a piazza Infante Dom Henrique

Porto logo rivista shopping

L’ultimo giorno a Porto è dedicato a luoghi in cui sinora sono stata solo di passaggio. Fuori piove, tanto per cambiare, ma oggi pesa di meno, un po’ ci ho fatto il callo e un po’, rispetto alle piogge abbondantissime previste dal meteo, questa pioggerellina è un lusso.  Ieri sera, dopo una cena sprint in ostello, sono uscita con il libro … Continua a leggere

Viaggio a Porto: dall’oceano alla torre Dos Clerigos

IMG-20180125-WA0007

E fu sera e fu mattina ed è già il terzo giorno a Porto. Oggi è deciso: si va al mare, anche se il cielo non è d’accordo. Come da previsioni pioviggina ed è tutto grigio, ma non posso tornare a casa senza aver visto l’oceano, perché è qui in Portogallo, sulle spiagge dell’Alentejo e dell’Algarve che me ne sono innamorata nell’estate 2014 … Continua a leggere

Viaggio a Porto: dal mercato Bolhão alla Ribeira

Ribeira case 2

Il secondo giorno a Porto mi sveglio con la speranza che splenda il sole. E’ un’illusione, piove ancora e le previsioni confermano pioggia più o meno intensa per i prossimi due giorni, esattamente la durata del mio soggiorno.  Il mio pied-à-terre è il Best Guest Porto Hostel. L’ostello è la soluzione ottimale per pochi giorni. Vado e vengo quando voglio e se mi stanco di andare a … Continua a leggere

Viaggio a Porto: dal ponte Luis I alla libreria di Harry Potter

Livraria Lello Porto

Il 2018 inizia con un viaggio a Porto. Non male come incipit d’anno, certo però mettersi in viaggio a gennaio è meno semplice che d’estate, la valigia ha più strati e deve combaciare con il regime bagaglio a mano Ryanair, sempre più un rebus per chi cerca di schivare abilmente tutti gli extra-priority-fast & co.  Il vero banco di prova però … Continua a leggere